Vi mostriamo, di seguito, un elenco esemplificativo (e non esaustivo) dei documenti che parte venditrice e parte acquirente dovranno presentare al notaio, prima della stipula dell’atto di compravendita.

Consiglio importante per i venditori
Per i proprietari è vivamente consigliato di procurarsi tutti i documenti prima di mettere in vendita l’immobile. Occorre farsi trovare pronti per la richiesta del mutuo e per la stipula. Perdere tempo prezioso potrebbe portare al fallimento dell’operazione, soprattutto in caso di intoppi.
E’ sbagliata, infatti, la convinzione di molti proprietari di “ridursi all’ultimo minuto”, effettuando la ricerca dei documenti mancanti solo dopo aver trovato il potenziale acquirente.
Chi si affida alle competenze di un agente immobiliare, ha la sicurezza di espletare nel migliore dei modi questo compito (tanto importante quanto sottovalutato) e di non andare incontro a sgradite sorprese.
Nella guida Vendere casa: la giusta prassi step by step, dedicata ai proprietari di immobili, si fornisco spunti su come affrontare la compravendita.

Indice

Documenti personali (Acquirente e Venditore)

Documenti dell’immobile

Altro


Documenti personali (Acquirente e Venditore)

Persone fisiche

  • Documento di identità e residenza;
  • Codice fiscale;
  • Certificato di stato civile;
  • Regime patrimoniale.

Persone giuridiche

  • Documento di identità e residenza del legale rappresentante;
  • Statuto o patti sociali;
  • Visura camerale storica aggiornata;
  • Atto di attribuzione dei poteri di rappresentanza.

Torna su


Documenti dell’immobile

  • Atto di proprietà;
  • Atti precedenti (precedenti compravendite, successioni, donazioni, divisioni, ecc.);
  • Atto di acquisto del terreno (in caso di immobile edificato dal venditore);
  • Documenti catastali;

Fabbricati

  • Titoli abilitativi;
  • Certificato di abitabilità;
  • Certificati di conformità degli impianti;
  • Attestato di Prestazione Energetica (APE);
  • Regolamento condominiale e situazione condominiale in generale.

Terreni

  • Certificato di destinazione urbanistica (CDU).

Torna su


Altro

  • Copia dei pagamenti già effettuati;
  • Nome e dati del mediatore immobiliare, copia della fattura e del pagamento eventualmente effettuato;
  • Copia del contratto preliminare.

Torna su


NOTA: I documenti sopra elencati sono quelli generalmente necessari, ma ogni compravendita è diversa e saranno richiesti documenti aggiuntivi, a seconda dei casi, sia da parte della banca mutuante, sia da parte del notaio rogante.
L’agente immobiliare saprà fornirvi maggiori dettagli sulla documentazione da integrare.
Vi rimandiamo al sito del Notariato per ulteriori informazioni sui documenti necessari per il rogito e per informazioni generali sulla compravendita immobiliare.